Bando per il responsabile dell'ufficio legale, indagine chiusa al Comune di Castel San Giorgio

Secondo le accuse, abuso d'ufficio in concorso contestato a due persone, il bando avrebbe presentato una serie di irregolarità

Concorso per il responsabile dell'ufficio legale al comune di Castel San Giorgio, la procura di Nocera ha chiuso l'indagine. Due gli avvisi di garanzia notificati dal sostituto procuratore Anna Chiara Fasano, nei riguardi del segretario generale del comune e di un avvocato, risultato poi vincitore del bando. Sullo sfondo dell'attività, partita a seguito di una denuncia anonima, c'è la stabilizzazione del personale per la copertura di un posto di funzionario direttivo – avvocato, categoria D3, a tempo pieno ed indeterminato pubblicato dal Comune nel marzo 2018. Il legale sottoposto ad indagine fu l'unico a partecipare. Secondo le accuse, abuso d'ufficio in concorso, il bando avrebbe presentato una serie di irregolarità. Dall'arrivo della notifica, i due hanno venti giorni di tempo per chiarire la loro posizione o, eventualmente, presentare memorie difensive. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Allaccio abusivo alla rete Enel: arrestato il titolare de "Il Giardino degli Dei H24"

Torna su
SalernoToday è in caricamento