Ruba i soldi delle offerte durante i festeggiamenti del Santo patrono

Accade a San Marco di Castellabate, giorni fa, dopo i festeggiamenti del santo patrono San Marco. A scoprire l'ammanco di soldi è stato il parroco, che ha sporto denuncia alla stazione locale dei carabinieri

Ruba i soldi delle offerte contenute in una cassetta. Accade a San Marco di Castellabate, dopo i festeggiamenti del santo patrono San Marco. A scoprire l'ammanco di soldi è stato il parroco, che ha sporto denuncia alla stazione locale dei carabinieri. Il ladro non si è limitato a portare via i soldi, ma l'intera cassetta di legno per le offerte. Un bottino pari a poco meno di cento euro. L'uomo sarebbe stato ripreso anche dalle telecamere. Durante i festeggiamenti del santo patrono, il ladro avrebbe agito indisturbato, piazzandosi vicini alla statua del santo e alla cassetta delle offerte. La chiesa di San Marco è una delle poche nel Cilento ad essere dotata di un sistema di videosorveglianza autonomo. Grande tristezza tra i fedeli, una volta appresa la notizia, ma il ladro - che non sarebbe originario di quelle zone - potrebbe avere le ore contate. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento