Castellabate, video-conferenza sulla bonifica della discarica di Piano Melaino

Il Comune ha realizzato un progetto volto al risanamento e alla riqualificazione di una zona di notevole interesse paesaggistico e naturalistico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

L’intervento di bonifica dell’ex discarica in località Piano Melaino a San Marco di Castellabate è stato bloccato. Il Comune di Castellabate ha realizzato un progetto volto al risanamento e alla riqualificazione di una zona di notevole interesse paesaggistico e naturalistico, risultato beneficiario di finanziamento con fondi POR Campania di 1,3 milioni di euro che adesso rischia di andare perduto. Dopo i rilievi che hanno messo in evidenza l’estensione effettiva dell’area necessitante degli interventi di bonifica si è resto necessario l’ampliamento del progetto originale, variante che ha ottenuto tutti i pareri favorevoli da parte degli Enti preposti. Il progetto ha invece ricevuto la sola opposizione da parte della Soprintendenza della Provincia di Salerno e quindi del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo proponendo ricorso alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Tali posizioni non favorevoli – per motivazioni che al Comune di Castellabate risultano insufficienti - hanno di fatto bloccato un intervento atteso e importante per la salvaguardia dell’ambiente e della salute.

Venerdì 22 maggio alle ore 16 si terrà un dibattito sul tema che verrà trasmesso in diretta Facebook sulla pagina “Comune di Castellabate” e in diretta televisiva su Cilento Channel, canale 636 del digitale terrestre con la possibilità di collegamento dei giornalisti.

Interverranno in video conferenza:

-         il Deputato di Forza Italia, Vittorio Sgarbi

-         il Sindaco di Castellabate, Costabile Spinelli

-         il Presidente del PNCVD, Tommaso Pellegrino

-         direttivo nazionale Legambiente, Michele Buonomo

I giornalisti interessati ad intervenire in diretta potranno porre la propria domanda ai relatori commentando il video o attraverso la chat di FB “Comune di Castellabate”.

Torna su
SalernoToday è in caricamento