lunedì, 20 ottobre 12℃

Cava abusiva sequestrata a Montecorvino Pugliano, denunce

L'operazione è stata eseguita dai carabinieri della locale stazione e dai miltari del Noe del comando provinciale di Salerno: sequestrati due escavatori e denunciate quattro persone alla procura della Repubblica

Redazione 27 ottobre 2011

Sequestrata una cava abusiva a Montecorvino Pugliano: l'operazione è stata eseguita dai militari della locale stazione, agli ordini del maresciallo Michele Napolitano e dai colleghi del nucleo operativo ecologico del comando provinciale di Salerno. I carabinieri hanno sorpreso, al momento del controllo, due operai al lavoro su due escavatori.

La cava, rende noto la compagnia carabinieri di Battipaglia a mezzo comunicato stampa, era già stata sottoposta a sequestro penale nel 2008, in quanto già allora i carabinieri rilevarono l'esecuzione non autorizzata di lavori all'interno di essa. Nel controllo di questa mattina gli uomini dell'Arma hanno sorpreso i due operai mentre estraevano materiale inerte dalla cava e hanno quindi sequestrato l'intera area, di 12mila metri quadrati, oltre ai due escavatori, per valore di 750mila Euro.

Quattro persone sono state invece denunciate all'autorità giudiziaria per violazione di sigilli ed esecuzione di opere edilizie senza autorizzazione: il legale rappresentante della società proprietaria della cava, il custode dell'area e i due autisti dei mezzi meccanici.

 

 

 

 

 

 

Annuncio promozionale

 

Giuseppe Costa
Montecorvino Pugliano
abusivismo
ambiente
denunce

Commenti