Ruba i soldi dalla cassa del negozio: nei guai commessa di Cava

Su di lei pende l’aggravante legato al rapporto di fiducia che, probabilmente, si era instaurato con il commerciante che l’aveva presa a lavorare

E’ accusata di furto aggravata una commessa di 28 anni, residente a Cava de’ Tirreni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto

Secondo quanto denunciato dal suo ex titolare di lavoro la giovane, il 22 giugno dello scorso anno, si sarebbe impossessata di 250 euro contenuti all’interno del registratore di cassa di un’attività commerciale. Su di lei pende l’aggravante legato al rapporto di fiducia che, probabilmente, si era instaurato con il commerciante che l’aveva presa a lavorare. Il processo inizierà il prossimo 28 ottobre presso il tribunale di Nocera Inferiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

Torna su
SalernoToday è in caricamento