Sfrattato con la madre torna a dormire in casa di notte: nei guai giovane di Cava

A scoprire l’occupazione abusiva sono stati i legali della famiglia proprietaria dello stabile in fitto. Immediato l'intervento dell'ufficiale giudiziario

Non paga da mesi il fitto. Per questo una donna separata è stata sfrattata dall’abitazione dove viveva con il figlio maggiorenne situata nella frazione di Cesinola a Cava de’ Tirreni. Ma, quest’ultimo, ha continuato ad occupare, di notte, una delle stanze dell’appartamento.

Il caso

A scoprire l’occupazione abusiva – riporta Il Mattino - sono stati i legali della famiglia proprietaria dello stabile in fitto. L’ufficiale giudiziario e l’avvocato di questi ultimi provvedono all’esecuzione dello sfratto, portando via alcuni mobili e cambiando la serratura. Soltanto che, dopo qualche settimana,  hanno trovato una delle stanze della casa chiusa a chiave. E, una volta aperta, scoprono che in quella stessa camera dorme il figlio dell’ex inquilina. Con ogni probabilità il giovane era riuscito ad introfolarsi in casa dalla finestra, per poi uscirne la mattina. Un modo per avere un tetto se pure senza gas, acqua e corrente elettrica. Ora il giovane rischia una denuncia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Salerno, morte di Antonio Junior De Sarlo: chiesto il processo per l'amico

Torna su
SalernoToday è in caricamento