Abusi edilizi a Celle di Bulgheria: scatta l'ordine di demolizione

A fare la scoperta sono stati, nei giorni scorsi, i carabinieri-forestali durante i controlli in località Rossini/Isca Mulino

Blitz dei carabinieri-forestali in località Rossini/Isca Mulino nel comune di Celle di Bulgheria, dove, nei giorni scorsi, hanno scoperto la presenza di movimenti terra, con alterazione/rimodellamento del piano originario di campagna su fondo di circa 2,500 mq, attraverso il riporto di terreno vegetale, materiale litoide proveniente dal fiume e rifiuti edili provenienti da demolizioni, con successivo spianamento, per livellare parte del fondo di proprietà originariamente inclinato, modificando e riportando il piano di campagna più basso ad un livello di circa 2,00 ml rispetto a quello originario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ordinanza

Le opere in questione sono state realizzate nel territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni senza il nulla osta dell’Ente. Per questo il direttore Romano Gregorio ha dato il via libera alla loro demolizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a San Cipriano Picentino, uomo si impicca nel cimitero

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Operazione anti-droga "Patriot", sgominata la banda di Iavarone: 25 arresti

  • Covid-19: positiva una dipendente bancaria a Salerno

  • Covid-19 alla gelateria Buonocore, il titolare: "Abbiamo chiuso per tutelare i clienti"

  • Covid-19, altri 7 contagi in Campania: i dati del bollettino

Torna su
SalernoToday è in caricamento