Parcheggio del "Pegaso", condannati Gambino ed ex amministratori del Comune

Ad emettere la sentenza di condanna sono stati i giudici della Corte dei Conti. L'ex sindaco e le altre persone coinvolte dovranno risarcire l'Ente per 564 mila euro (18.405,29 euro ciascuno)

Nuovi guai giudiziari per il consigliere regionale Alberico Gambino che, insieme ad altri ex amministratori e funzionari del Comune di Pagani, è stato condannato dalla Corte dei Conti a risarcire l’Ente per 564 mila euro. L’accusa nei loro confronti è di danno erariale. La vicenda è legata alla monetizzazione dell’area parcheggio del centro commerciale “Pegaso”. A essere interessati dalla pronuncia dei giudici contabili, oltre all’ex sindaco della città di Sant’Alfonso, ci sono anche Massimo D'Onofrio, Vincenzo Paolillo,Franco Schiavo, Enrico Cascone, Luigi Mongibello, Pasquale Sorrentino, Marco Guadagno, Giovanni Pandolfi Elettrico, Gerardo Daniele, Giuseppe Santilli, Salvatore Visconti, Vincenzo Romano, Claudio Barile, Ciro Cosentino, Raffaele De Virgilio, Bernardo Califano, Francesco Ingenito, Palomba Salvati, Alberto Rito Marcone, Pietro Pisacane, Gerardo Ingenito e Massimo Quaratino, che dovranno versare 18.405,29 euro ciascuno in favore del Comune di Pagani.

Il funzionario Gaetano Pepe, invece, è stato condannato a versare 112.885,80 euro, mentre l'architetto Giovanni De Palma dovrà risarcire l'Ente per 28.221,45 euro. Per i giudici, infatti, l’area di parcheggio fu ceduta ad un prezzo inferiore a quello dovuto. “Il prezzo di vendita – precisano dalla Corte dei Conti - sarebbe stato pari a “soli” € 40/mq, come un terreno agricolo, mentre, in ragione dell’intervenuta variante, l’area avrebbe avuto una palese destinazione di tipo commerciale. Il Provveditorato ha calcolato che il valore avrebbe dovuto essere almeno raddoppiato, pari, pertanto, ad 89 euro per metro quadro. A variante approvata, il parcheggio avrebbe avuto una superficie di 9.383 metri quadri a fronte degli originari 4.751; pertanto il Comune avrebbe dovuto introitare l’importo per tale nuova superficie”.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Lite sul Corso di Salerno, malore per una ragazzina

    • Politica

      Dà della "chiattona" alla Ciarambino, De Luca non si scusa: "Non fiori, ma opere di bene”

    • Cronaca

      Invasione di ratti in via Vinciprova: venerdì sera da dimenticare per passanti e turisti

    • Cronaca

      Cava, rapina a mano armata in banca: bottino di oltre 50mila euro

    I più letti della settimana

    • Tangenziale di Salerno, entrano in funzione gli autovelox: ecco dove

    • Dramma annunciato sul Corso, 60enne si cosparge di benzina dopo l'appello ignorato

    • Camorra, 33 arresti nel salernitano: estorsioni per trafficare droga

    • Fiocco azzurro in casa Pagliarulo: è nato Giovanni, il figlio di Rocco Hunt

    • Scafati, trovato morto il pluripregiudicato Vincenzo Staffetta: si indaga

    • Uccisa e abbandonata alle spalle del cimitero: prove "schiaccianti" contro il muratore di Vietri

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento