Cittadella Giudiziaria, spuntano dei pannelli al posto dei balconi

Gli edifici progettati dall’architetto David Chipperfield sono dei parallelepipedi di altezza diversa, il cui tema stilistico, è scandito dalle facciate su cui si aprono dei balconi

La Cittadella Giudiziaria

I lavori della Cittadella Giudiziaria sono in corso. Nei mesi scorsi, infatti, sono stato state completate solo le prime tre palazzine (A, B e C) mentre delle altre (D,E,F) era stato fatto solo il grezzo. E’ stato necessario bandire una nuova gara per riaprire il cantiere e proseguire con la realizzazione dell’opera di architettura contemporanea tanto caro al governatore Enzo De Luca.

La novità

Ma - rivela il quotidiano La Città - gli edifici progettati dall’architetto David Chipperfield sono dei parallelepipedi di altezza diversa, il cui tema stilistico, è scandito dalle facciate su cui si aprono dei balconi. All’ultimo piano dell’edificio più alto (di colore rosa) per diversi mesi i balconi sono rimasti privi sia delle ringhiere che delle vetrate. In realtà, su questo ultimo piano, che funge da tetto e non ha copertura, sono alloggiati tutti gli impianti di aerazione e degli ascensori. Nonostante ciò, il progettista ha previsto muri perimetrali con i balconi. Da ieri, però, hanno cominciato a chiudere gli spazi destinati ai balconi con pannelli di colore grigio. I lavori sono tuttora in corso ma, senza i vetri riflettenti e delle ringhiere, perderà l’effetto del riflesso determinato proprio dai vetri, che in qualche modo alleggeriva e dava tutt’altro equilibrio all’edificio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento