"Palazzo di Giustizia di Salerno": spunta l'insegna presso la Cittadella Giudiziaria

A giugno, intanto, a far visita alla Cittadella , per studiare e poi realizzare alcune scritte al neon, è stato l'artista Joseph Kosuth Kosuth, nel 2002 prescelto dalla giuria composta da David Chipperfield e da Achille Bonito Oliva

Foto di Antonio Capuano

"Palazzo di Giustizia di Salerno": è questa la scritta spuntata sull'ingresso della Cittadella Giudiziaria di via Dalmazia. A notarla, tanti salernitani che, con l'applicazione della dicitura, hanno potuto osservare come il Palazzo si avvii a prender corpo anche in termini di effettiva funzionalità.

Con l'inizio dei lavori per la realizzazione degli ultimi 3 edifici, ad aprile, già si percepì l'avvicinarsi del completamento della Cittadella. "Tra 15 mesi, l'opera di David Chipperfield sarà finalmente ultimata ed entrerà in funzione", annunciò il Governatore della Campania Vincenzo De Luca, insieme con il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, in occasione dell'inaugurazione del cantiere per il completamento degli ultimi edifici D, E ed F. A giugno, intanto, a far visita alla Cittadella è stato l'artista Joseph Kosuth  Kosuth, nel 2002 prescelto dalla giuria composta da David Chipperfield e da Achille Bonito Oliva, per studiare e poi realizzare alcune scritte al neon: brevi citazioni di scrittori noti, riguardanti i temi della giustizia contribuiranno, così, a definire e valorizzare ancor di più l'opera di architettura contemporanea della nostra città.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Salerno, morte di Antonio Junior De Sarlo: chiesto il processo per l'amico

  • Vasto incendio a Sarno, 200 residenti evacuati: il sindaco chiude le scuole

  • Incidente sulla A3 Napoli-Salerno, muore un 48enne: traffico in tilt

Torna su
SalernoToday è in caricamento