Aule al gelo e udienze sospese alla Cittadella Giudiziaria: dossier a Buonafede

Una situazione davvero incresciosa quella che, da alcuni giorni, si sta verificando nella nuova struttura giudiziaria e che ha provocato l’ira di numerosi avvocati. E, tra questi, del presidente della Camera Penale Michele Sarno

La Cittadella Giudiziaria

Aule al gelo, riscaldamenti spenti e udienze sospese alla Cittadella Giudiziaria di Salerno. Una situazione davvero incresciosa quella che, da alcuni giorni, si sta verificando nella nuova struttura giudiziaria e che ha provocato l’ira di numerosi avvocati. E, tra questi, del presidente della Camera Penale Michele Sarno.

La protesta

L’Associazione Nazionale Magistrati-Distretto di Salerno, guidata dal presidente Piero Indinnimeo, ha contattato, martedì scorso, il ministero di Grazia e Giustizia per chiedere un incontro con lo staff del ministro Alfonso Buonafede per discutere di tutti i disservizi registrati all’indomani del trasferimento delle tre sezioni del penale. Intanto i penalisti salernitani hanno proclamato, dal 22 al 26 gennaio, una nuova astensione, a ridosso dell’inaugurazione dell’anno giudiziario.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La treccia dorata di Melissa consegnata ai genitori: fissati i funerali della 16enne, i primi riscontri degli esami

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Melissa, è il giorno del dolore: i compagni cambiano l'aula

  • Droga tra Agro e Irno, 14 arresti: uno dei fornitori vicino al clan Fezza - D'Auria

Torna su
SalernoToday è in caricamento