Aule al gelo e udienze sospese alla Cittadella Giudiziaria: dossier a Buonafede

Una situazione davvero incresciosa quella che, da alcuni giorni, si sta verificando nella nuova struttura giudiziaria e che ha provocato l’ira di numerosi avvocati. E, tra questi, del presidente della Camera Penale Michele Sarno

La Cittadella Giudiziaria

Aule al gelo, riscaldamenti spenti e udienze sospese alla Cittadella Giudiziaria di Salerno. Una situazione davvero incresciosa quella che, da alcuni giorni, si sta verificando nella nuova struttura giudiziaria e che ha provocato l’ira di numerosi avvocati. E, tra questi, del presidente della Camera Penale Michele Sarno.

La protesta

L’Associazione Nazionale Magistrati-Distretto di Salerno, guidata dal presidente Piero Indinnimeo, ha contattato, martedì scorso, il ministero di Grazia e Giustizia per chiedere un incontro con lo staff del ministro Alfonso Buonafede per discutere di tutti i disservizi registrati all’indomani del trasferimento delle tre sezioni del penale. Intanto i penalisti salernitani hanno proclamato, dal 22 al 26 gennaio, una nuova astensione, a ridosso dell’inaugurazione dell’anno giudiziario.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Sorpresi a fare sesso sulla spiaggia, due turisti scambiati per residenti di Ravello

Torna su
SalernoToday è in caricamento