Salerno, nuovo raid vandalico contro liceo "Tasso" e "Comitato San Francesco"

Ignoti hanno divelto la porta d’ingresso della sede ubicata all’interno dello stesso palazzo del liceo classico “Torquato Tasso”. Hanno anche infranto due vetri delle finestre dell'archivio storico della scuola e rotto una porta

La porta del comitato

Nuovo raid vandalico contro il “Comitato San Francesco” di Salerno guidato da Laura Vitale. Ignoti, infatti, hanno divelto la porticina in legno della sede ubicata all’interno dello stesso palazzo che ospita il liceo classico “Torquato Tasso”. Hanno anche infranto due vetri delle finestre dell'archivio storico della scuola e rotto una porta. Secondo una prima ricostruzione, i ladri avrebbero utilizzato dei mattoncini presenti in piazza per sfondare i vetri dei finestroni delle aule dell'archivio della scuola.

La denuncia

Sconcerto tra i componenti del comitato che hanno segnalato l'accaduto con amarezza visto che, ora, dovranno affrontare nuove spese per riparare gli arredi. Sul posto è arrivata anche la Polizia che ha avviato subito le indagini. Intanto c'è chi ipotizza che il vero obiettivo dei vandali fosse il liceo "Tasso". Non è escluso che qualcuno volesse, in realtà, introdursi nella scuola per compiere un furto.

Le indagini

Sono in corso accertamenti da parte della Polizia che, stamattina, è stata allertata dalla dirigente scolastica. Dall'inizio di quest'anno, il liceo 'Tasso' di Salerno è stato, per tre volte, bersaglio dei vandali i quali, sempre con pietre o mattoncini, colpiscono l'istituto. Nei giorni scorsi, sempre i soliti vandali, avevano già danneggiato gli arredi della stessa sede  e del Liceo con l'esplosione di botti e petardi durante la notte di Capodanno. Il 7 gennaio scorso, alla ripresa delle attività scolastiche dopo le vacanze natalizie, nuovo raid. Il terzo atto vandalico si è consumato la notte scorsa.

La reazione

"Mi unisco al coro di chi, come il comitato di quartiere, chiede maggiore vigilanza nelle ore notturne e diurne sulla piazza - dice il dirigente scolastico, Carmela Santarcangelo - Noi abbiamo, all'ingresso dell'istituto, le scale che sono aperte e, quando esco la sera, c'è sempre qualcuno disteso che le utilizza come bivacco notturno. Il montacarichi diventa un orinatoio. Spesso i bidelli devono provvedere a rimuovere vomito o altro che si trova sulle scale. Non è sicuramente, un bel vedere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento