Cagnetta uccisa dal suo padrone, il Comune di Salerno si costituisce parte civile

Il sindaco: "Faremo la nostra parte, come amministrazione e come cittadini, in maniera civile e pacifica perché la violenza non può e non deve generare altra violenza. La giustizia farà il suo corso"

Il Comune di Salerno si costituirà parte civile nel processo che si terrà contro l'uomo che ha massacrato di botte la sua cagnolina di nome Chicca. Lo rende noto il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli. "La nostra amministrazione, da subito, ha condannato l'aberrante e inspiegabile gesto criminale di cui si è macchiato questa persona. - ha scritto il primo cittadino - Non potevamo rimanere indifferenti così come non lo sono stati i nostri concittadini che hanno seguito con attenzione e grande sensibilità la triste vicenda".

"Faremo la nostra parte, come amministrazione e come cittadini, in maniera civile e pacifica perché la violenza non può e non deve generare altra violenza. La giustizia farà il suo corso. Noi, dal canto nostro, saremo vigili e presenti", ha assicurato. Pronte, intanto, le manifestazioni e le iniziative in memoria della cagnetta, organizzate dagli animalisti, per domenica.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Controlli nelle festività Pasquali: arresti, denunce e sequestri nel salernitano

    • Cronaca

      Nocera Inferiore, gambizzato per un'automobile: indagini su una tentata rapina

    • Politica

      25 aprile, si infiamma il dibattito a Salerno: destra e sinistra si dividono sulla festa

    • Cronaca

      Ravello, sequestrata la sala ristorante con vista mare di un albergo

    I più letti della settimana

    • Si capovolge con l'auto tra Olevano e Battipaglia: Vicinanza vivo per miracolo

    • La Valle dell'Irno piange il giovane Rosario, ucciso da un brutto male

    • Lutto al Ruggi d'Aragona: morto Giovanni Cantone, padre del direttore generale

    • Nuovo assalto con sparatoria ad un portavalori sul raccordo Salerno-Avellino: banditi in fuga

    • Spaccio tra Nocera e Pagani: i segreti per sfuggire alle forze dell'ordine

    • Dramma ad Angri, uomo si toglie la vita nel cimitero: sotto choc familiari e amici

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento