Siano, il Comune avvia la procedura per la carta d'identità elettronica

Il sindaco Giorgio Marchese: "Rappresenta sicuramente un passo in avanti importante nella semplificazione burocratica e va nella direzione di un percorso d'innovazione dei servizi"

Il sindaco Marchese

Da lunedì 4 dicembre 2017 il Comune di Siano avvierà la procedura per il rilascio della nuova carta d’identità elettronica.

Il commento

Soddisfatto il sindaco  Giorgio Marchese: “La carta d'identità elettronica rappresenta sicuramente un passo in avanti importante nella semplificazione burocratica e va nella direzione di un percorso d'innovazione dei servizi che, come amministrazione comunale, vogliamo continuare nei prossimi anni. I vantaggi per i Cittadini sono molteplici sia in termini di sicurezza che di praticità. Siamo soddisfatti di poter mettere a disposizione dei cittadini la carta di identità elettronica, grazie anche a tutti i dipendenti che, pur con poche risorse, hanno lavorato in questa direzione per far sì che l’impegno preso, ovvero attivare la procedura per la fine del 2017 ,  sia stato mantenuto. Quindi anche i cittadini di Siano potranno usufruire di questo servizio, ebbene un altro impegno mantenuto da questa Amministrazione. Questa novità risulta all'avanguardia, permette una generale semplificazione ed è anche più sicura, essendo dotata di impronta digitale. Ciò la rende molto più affidabile e tutela maggiormente il titolare. Costituisce un primo passo nel più ampio percorso di ammodernamento e digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Grave incidente in autostrada, all'altezza della barriera di San Severino

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Tutti in fila per Van Gogh: ingresso gratuito alla mostra immersiva

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

Torna su
SalernoToday è in caricamento