Campania, De Luca: "Stiamo facendo guerra per chiudere concorso"

A metà gennaio si faranno le prove scritte per i 10mila selezionati. Lo ha anticipato il Formez alla Regione Campania che va in pressing per compoletare al più presto. Il governatore ha parlato anche di Zes, le Zone economiche speciali

"Stiamo facendo la guerra per chiudere il concorsone della Regione per 10mila posti di lavoro". Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine di un evento a Salerno.

La prossima scadenza

"Il Formez ha garantito che a metà gennaio si faranano le prove scritte per i 10mila selezionati - ha aggiunto De Luca -. Quindi, per gennaio puntiamo a mandare a lavoro 3mila giovani, ragazzi e ragazze, per un lavoro stabile che cambierà la loro vita. Lo sviluppo, il lavoro sono al centro dell'attenzione della Regione. Chiediamo alle amministrazioni comunali soltanto di correre".
 

Zes

De Luca ha parlato anche di Zes: "Zes. Stiamo ragionando su qualche investimento importante anche nell'area industriale - ha detto prima dell'inizio della Messa per la celebrazione di Santa Barbara nel cantiere di Porta Ovest a Salerno, dove si stanno realizzando due tunnel che consentiranno un collegamento viario tra il porto di Salerno e gli svincoli autostradali - Abbiamo la possibilita' di cambiare il volto dei nostri territori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento