Eboli, colpì una donna con un bastone: condannato 40enne

L’uomo è ritenuto componente di una banda che negli scorsi anni ha messo a segno numerosi furti ai danni di supermercati e attività commerciali nella Piana del Sele

E' stato condannato A.A., 40enne che ad Eboli bastonò una donna dopo una lite, nel 2011. L’uomo è ritenuto componente di una banda che negli scorsi anni ha messo a segno numerosi furti ai danni di supermercati e attività commerciali nella Piana del Sele.

Le accuse

Secondo l'accusa, il 40enne, dopo una lite furiosa, colpì la vittima con un bastone al piede e la ferì, mandandola in ospedale. La Cassazione ha ora confermato la pena di due mesi per lesioni personali aggravate che fu comminata all’uomo nel 2018 dalla Corte di Appello di Napoli. Rigettata, infatti, dalla Corte Suprema, la richiesta del suo legale di riconversione della pena in sanzione pecuniaria. Il 40enne è finito nei guai.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Precipita con l'auto in Costiera: 51enne di Pontecagnano vivo per miracolo

  • Maximall di Pontecagnano: arriva "Mondo Convenienza", nuovi posti di lavoro

  • Coronavirus: due salernitani rientrati da Lodi si presentano al Ruggi, test negativi

Torna su
SalernoToday è in caricamento