Raffica di multe e denunce: il bilancio dei controlli a Salerno

L'attività, con posti di controllo e pattugliamenti, è stata effettuata, in particolare, nelle zone collinari di Salerno quali Brignano, Sala Abbagnano, Matierno, Giovi e Ogliara,dove sono stati controllati anche numerosi avventori di esercizi commerciali

Foto archivio

Quasi 150 persone identificate, 63 veicoli controllati, emessi 9 verbali per contravvenzioni a norme del codice della strada con il sequestro di un veicolo. Gli esercizi pubblici controllati sono stati 6. Denunciati due parcheggiatori e una truffatrice. Questo il bilancio di un’intensa attività di controllo del territorio svolta dalla Polizia di Stato nell'ultima settimana, per tutelare la sicurezza dei cittadini salernitani e prevenire, in particolare, i reati “predatori” e i furti in abitazioni.

L’attività, effettuata con posti di controllo e pattugliamenti, è stata svolta, in particolare, nelle zone collinari di Salerno: a Brignano, Sala Abbagnano, Matierno, Giovi e Ogliara. Sono stati controllati anche numerosi avventori di esercizi commerciali adibiti a somministrazione di alimenti e bevande. Anche la zona orientale della città è stata interessata da tali servizi di vigilanza: controlli a tappeto al Parco Arbostella, Quartieri Italia ed Europa e nel popoloso quartiere Pastena. I poliziotti hanno anche deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, una donna per truffa aggravata e due uomini intenti a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo per inosservanza al foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Salerno. Denunciato anche un giovane per ricettazione di un motociclo compendio di furto e resistenza a Pubblico Ufficiale, infine il conducente di un’autovettura per non essersi fermato all’alt e perché sprovvisto di copertura assicurativa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti