domenica, 23 novembre 1℃

Controlli nei ristoranti a Salerno, sequestrati 50 chilogrammi di alimenti

La merce, avviata a distruzione, era detenuta in cattivo stato di conservazione e senza documenti che ne attestassero la tracciabilità: denunciati due responsabili

Redazione 9 agosto 2012

E' di 50 chilogrammi di alimenti detenuti in cattivo stato di conservazione e di due persone denunciate a piede libero il bilancio di controlli effettuati dalla capitaneria di porto - guardia costiera di Salerno presso cinque strutture di ristorazione della città situate in stabilimenti balneari: lo si apprende da una nota della capitaneria di porto. I controlli, effettuati dai militari di concerto con personale dell'Asl Salerno nei giorni 7 e 8 agosto, hanno portato appunto al sequestro di 50 chilogrammi di alimenti di varia origine (animale e prodotti ittici) detenuti in cattivo stato di conservazione, abusivamente congelati e senza la tracciabilità. La merce, sottoposta a sequestro penale, sarà "avviata a distruzione". Due responsabili di ristorazione sono stati denunciati mentre ammonta a 6mila Euro il totale di tre verbali elevati dal personale sanitario che ha effettuato i controlli.

 

 

Annuncio promozionale

 

denunce
sequestri
settore alimentare

Commenti