Benessere e relax a due passi da casa: le Terme di Contursi

Non è necessario trascorrere ore di viaggio per concedersi momenti di relax, curando il proprio benessere. Nella nostra provincia, infatti, c'è Contursi Terme

Terme (foto dal web )

Non è necessario trascorrere ore di viaggio per concedersi momenti di relax, curando il proprio benessere. Nella nostra provincia, infatti, c'è Contursi Terme, splendido centro turistico-termale conosciuto già nel primo secolo d.C.: Plinio il Vecchio scriveva delle proprietà delle sue acque, a cui accennarono anche Virgilio, Strabone e Silvio Italico. Sorprendente, l'ambiente naturale rimasto pressoché integro: in particolare la sorgente di acqua ipertermale S. Antonio al Monte è citata, per l'appunto, negli scritti di Strabone, di Plinio il Vecchio e di Silio Italico. Le sue capacità terapeutiche, però, furono messe in luce per la prima volta nel 1231 da uno scritto, il “Balnea Contursi”, oggi conservato nell’Archivio della Badia della SS. Trinità di Cava dei Tirreni. Nella seconda metà del '700, quindi, furono eseguiti accurati esami da parte dell'Università di Napoli per confermare lo scopo terapeutico dei bagni termali.

Le analisi più recenti, inoltre, hanno evidenziato che le acque contengono la più alta percentuale di anidride carbonica in tutta Europa: un toccasana, dunque, anche per la forma cronica delle Vascolopatie, per le malattie delle mucose, dell’apparato genitale, per l’anemia, l’asma bronchiale e il linfatismo. E ancora per affezioni croniche dell’apparato respiratorio, delle malattie reumatiche, per l’artrosi e le artriti, per i problemi gastrointestinali, uricosurici, dell’apparato respiratorio e per i problemi dermatologici. 

In tanti, ad ogni modo, i visitatori che scelgono di recarsi a Contursi semplicemente per godere attimi di pace e tranquillità, immersi nelle acque sulfuree della salute, per rigenerare mente e corpo. Delizioso, anche il centro storico e la piazza animata da divertenti spettacoli in ogni sera di agosto. Per gli amanti della bellezza, poi, tappa obbligata, nel Comune, è il parrucchiere Silvano Forlenza, noto per aver curato il look di innumerevoli personaggi famosi ed in grado di valorizzare l'aspetto di ogni persona, con professionalità e gentilezza. Suggestivi, infine, nei dintorni, i panorami e gli scenari della Valle del Sele, tra natura incontaminata, lucciole e farfalle. Un posto da scoprire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

  • Blitz dei Nas in un deposito a Salerno: maxi sequestro di bottiglie d'acqua

Torna su
SalernoToday è in caricamento