Caggiano, muoiono una a poche ore dall'altro: commozione per i nonni di un carabiniere

L’uomo è spirato nella sua abitazione di Taranto martedì scorso e la moglie due ore dopo in ospedale, dove era stata ricoverata il giorno prima

Sono rimasti fedeli in vita e anche nella morte, Cosimo di 93 anni e Giuseppina di 87 anni, nonni materni di Michele Iacobino, carabiniere in servizio presso la caserma di Caggiano, nel salernitano. Dopo 72 anni di matrimonio, i due anziani sono morti una a poca distanza dall'altro. L’uomo è spirato nella sua abitazione di Taranto martedì scorso e la moglie due ore dopo in ospedale, dove era stata ricoverata il giorno prima.

La moglie non aveva saputo che il cuore del marito aveva cessato di battere. I nonni del carabiniere, dunque, sono volati in cielo insieme. Commozione nella comunità di Caggiano che si è stretta attorno al nipote Michele.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento