CoriSa2, rinviato il passaggio di cantiere: Bonavitacola convoca i sindacati

A influire sul rinvio anche le polemiche montate nelle ultime ore e le tensioni alla sede di via Scavate Case Rosse

E’ stato rinviato il passaggio di cantiere per i dipendenti del Consorzio di Bacino Sa2, con un incontro in Regione convocato per la prossima settimana. La decisione è stata assunta nell’ultimo summit tenutosi negli uffici di Ecoambiente Salerno, alla presenza del commissario liquidatore, Vincenzo Petrosino, e delle sigle sindacali.

L’affluenza

A influire sul rinvio, anche le polemiche montate nelle ultime ore e le tensioni alla sede del Consorzio. “La messa in disponibilità dei lavoratori del Consorzio, insieme al passaggio di cantiere di 12 dipendenti presso la Ecoambiente, ha determinato forti tensioni tra le maestranze, sfociate in azioni di protesta eclatanti e tali da suscitare preoccupazioni per l’ordine pubblico”, spiega Angelo Rispoli, segretario della Csa Fiadel: “Il vicepresidente della Regione e assessore all’Ambiente Fulvio Bonavitacola, informato della situazione, ha convocato presso la sede della giunta regionale della Campania una riunione per il 10 maggio con oggetto “Passaggio di funzioni in attuazione della legge regionale n. 14/2016 e problematiche inerenti il personale dipendente dei Consorzi in liquidazione”. Di conseguenza, si è deciso di attendere l’esito della riunione prima di procedere con il passaggio di cantiere, anche per questione di pubblica sicurezza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Grave incidente in autostrada, all'altezza della barriera di San Severino

  • Tutti in fila per Van Gogh: ingresso gratuito alla mostra immersiva

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

  • Incidente al casello sull'A3, carambola tra due auto: grave un 23enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento