Coronavirus, personale sanitario non ancora in sicurezza: la denuncia del dottor Manzi

Il dottor Manzi: "Aiutateci ad essere i vostri eroi, ma non martiri con riconoscimenti alla memoria"

Storia di un paradosso... parlo di noi operatori sanitari , tutti indistintamente, paragonabili ai ragazzi del '99, partiti a rinsaldare le fila di truppe allo stremo dopo la disfatta di caporetto. La nostra Caporetto sanitaria è un crogiuolo di errori e di incompetenze nella gestione dell'emergenza covid.

Errori in parte legata alla sottovalutazione di un mostro ben più feroce di quanto descritto inizialmente e alla incompetenza di chi avrebbe dovuto, immediatamente, far tesoro delle esperienze altrui per prepararsi al meglio ad affrontare la guerra. Come in una guerra combattuta su più fronti, la supponenza di chi è dietro scrivanie a combattere per accaparrarsi la paternità di scelte e provvedimenti ha esposto chi in prima linea come noi si è trovato di fronte il mostro senza gli strumenti e le indicazioni per affrontarlo al meglio.

E' questa la denuncia del medico salernitano Massimo Manzi, lo stesso che già denunciò, settimane fa, l'arrivo di numerosi cittadini provenienti dal Nord, con febbre. "Oggi 5000 sanitari portano sulla propria pelle le ferite di questa battaglia ad armi impari e purtroppo ancora oggi dopo 1 mese di segnalazioni, suggerimenti appelli ed invocazioni di aiuto ci troviamo a dover combattere ad armi impari. - aggiunge il dottor Manzi - Vogliamo continuare ad essere la prima linea di questo fronte nebuloso, non sappiamo come riusciremo a farlo senza dispositivi di protezione e senza l'adeguato supporto di chi avrebbe dovuto pianificare in tempi giusti. Aiutateci ad essere i vostri eroi, ma non martiri con riconoscimenti alla memoria!", ha concluso il medico, auspicando un'efficace e immediata risposta da parte delle direzioni sanitarie per la tutela e la difesa di tutto il personale ospedaliero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • Suicidio a Salerno, si lancia dalla finestra e muore sull'asfalto

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • Coronavirus a Cava, contagiato medico di base: l'appello di Servalli ai pazienti

  • Covid-19: muore una salernitana, 341 contagi in provincia. Primario in via di miglioramento

Torna su
SalernoToday è in caricamento