Coronavirus: Castel San Giorgio e Roccapiemonte chiudono i confini

La decisione è stata assunta alla luce del Decreto Ministeriale che dispone il divieto di lasciare il proprio comune se non per cause di forza maggiore

I sindaci dei comuni di Castel San Giorgio e Roccapiemonte, Paola Lanzara e Carmine Pagano, hanno emesso una ordinanza congiunta di chiusura dei varchi di confine per contrastare in maniera decisa il rischio di contagio da coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dettagli

E' stato dato mandato alla polizia municipale di chiudere con dei blocchi le strade poste al confine dei territori comunali. La decisione è stata assunta alla luce del Decreto Ministeriale che dispone il divieto di lasciare il proprio comune se non per cause di forza maggiore. I sindaci tengono conto anche dei nuovi avvisi emanati dall'Unità di crisi regionale, con particolare riferimento al focolaio nell'Agro. Chiusi, dunque, Bivio Rosto, la strada provinciale di via San Pasquale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

  • Tutti a mare a Salerno: nessuno rinuncia ai tuffi, traffico in Costiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento