Sentenza Crescent, i giudici: "Ecco perchè De Luca è stato assolto"

Per i giudici della seconda sezione penale del tribunale di Salerno “l’istruttoria non ha consentito di acquisire elementi certi ed univoci dimostrativi del ruolo istigatorio" dell'ex sindaco ed attuale governatore della Campania

De Luca

Sono state pubblicate le motivazioni della sentenza di assoluzione emessa, lo scorso settembre, nei confronti del presidente della Regione Campania ed ex sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, in merito all’inchiesta sull’opera urbanistica del Crescent . Con tale sentenza – ricordiamo – furono scagionati anche gli ex assessori della Giunta comunale, dirigenti comunali, tecnici e l’imprenditore Eugenio Rainone, titolare dell’impresa edile Crescent srl che ha costruito l’edificio progettato da Ricardo Bofill, tutti accusati a vario titolo – dalla Procura – di abuso d’ufficio, falso e lottizzazione abusiva.

L’assoluzione

Per i giudici della seconda sezione penale del tribunale di Salerno (presidente Vincenzo Siani, giudici Antonio Cantillo ed Ennio Trivelli) “l’istruttoria non ha consentito di acquisire elementi certi ed univoci dimostrativi del ruolo istigatorio di Vincenzo De Luca”. Non solo. Ma “pur essendo emerso in modo chiaro il forte interesse dell’esponente politico del Comune all’approvazione del progetto di intervento edilizio (il Crescent, ndr), al quale si assegnava un valore pregnante sotto il profilo politico tra gli obiettivi della sua stagione amministrativa, non si rinviene alcuna traccia dell’intervento di De Luca nell’istigare gli esponenti di vertice del Comune, ed ancora meno nell’incidere sull’operato di quelli della Soprintendenza per spingerli ad adottare atti in violazione delle leggi”. Poi spiegano nonostante le “autorizzazioni paesaggistiche sono state insufficientemente Motivate” e che vi sia stato “un elusivo vaglio di compatibilità paesaggistiche sulle stesse”, non è stato riscontrato, nel corso dell’istruttoria, alcun “apporto documentale o testimoniale di una qualche incitazione di De Luca agli esponenti amministrativi autori degli atti”.

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • Metrò del mare in Cilento: tutti gli orari

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli, dall’abito agli accessori

  • Serpente "a spasso" sotto agli Archi dei Diavoli: la segnalazione

I più letti della settimana

  • Muore a 8 mesi nell'ospedale di Nocera, la famiglia già attenzionata: fissata l'autopsia

  • Incidente tra Salerno e Baronissi, scontro tra auto e moto: muore noto anestesista

  • Muore a 8 mesi, il racconto choc della madre: "Ecco cosa le faceva mio marito"

  • Incidente tra Salerno e Baronissi: comunità sotto choc per la morte del dottor Maucione

  • Statale Amalfitana: noto avvocato si lancia giù dal burrone e muore: spunta una lettera

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

Torna su
SalernoToday è in caricamento