Strage di negozi nel centro storico: 110 chiusure per crisi e caro-affitti

Via Mercanti, via Portacatena, via Da Procida si stanno trasformando in un itinerario costellato da saracinesche rigorosamente abbassate, da esercizi e locali in dismissione. Lo scrive Il Mattino oggi in edicola

Centodieci. È il numero delle chiusure delle attività commerciali nel centro storico cittadino. Il bilancio arriva dai vicoli della Salerno che fu, da quelle strade che hanno visto nascere il commercio del capoluogo. Via Mercanti, via Portacatena, via Da Procida si stanno trasformando in un itinerario costellato da saracinesche rigorosamente abbassate, da esercizi e locali in dismissione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Stiamo morendo a poco a poco, il centro storico rischia seriamente di spopolarsi per colpa della crisi, ma anche della inaccessibilità del quartiere ai clienti». Lo dice Antonio Ventre, rappresentante dell’Associazione dei Mercanti del centro storico, che lancia un grido d’allarme a colleghi associati e residenti della città vecchia. Lo scrive il quotidiano Il Mattino oggi in edicola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento