SOS Piccola: cucciola nata in un'isola ecologica ed investita da un'auto

Ha solo due mesi, la cucciola nata tra i rifiuti, a cui, a causa di un incidente, è stata amputata una zampetta. Non conosce il calore di una famiglia, la simil Rottweiler che cerca casa

Piccola

E' nata in un'isola ecologica, la dolcissima Piccola, una simil Rottweiler, di soli 2 mesi. Soccorsa da alcuni volontari insieme a mamma e fratellino, la cagnolina sperava che la sua giovane, ma già tormentata, esistenza potesse trovare un po' di serenità. Purtroppo, la cucciola è stata investita da un'auto, procurandosi la rottura del femore.

Ha patito non poche sofferenze, la tenera cagnetta a cui i medici hanno amputato la zampina dopo l'incidente che l'ha vista come sfortunata protagonista. Nonostante tutto il calvario vissuto, Piccola, splendida ed affettuosa, non ha perso la voglia di vivere e di sognare una famiglia vera, in grado di donarle l'affetto e il calore non ancora conosciuti. Per adottare la cagnetta, è possibile contattare Anna telefonando allo 3281613322.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tragedia a San Gregorio Magno: tenta di accendere una sigaretta e muore ustionato

    • Cronaca

      Il "dopo" San Matteo, l'arcivescovo Moretti: "Nessuna guerra, non c'è don Camillo"

    • Cronaca

      Lutto nel salernitano: è morto Gerardo Giordano, il cordoglio della Cisl

    • Cronaca

      Uccise la moglie a coltellate dopo averlo annunciato su Fb: 30 anni per Pagnani

    I più letti della settimana

    • "The Times”: l'Unisa è il 1° Ateneo del Sud e 3° università più influente nella ricerca

    • Amanti sorpresi dai coniugi in un bar: scoppia la rissa

    • Al via la selezione di 100 profili per la grande distribuzione a Salerno

    • Tragedia a San Gregorio Magno: tenta di accendere una sigaretta e muore ustionato

    • L'università di Salerno nella classifica internazionale degli atenei

    • Torna a casa dal carcere: applausi e ovazioni al piccolo "boss" di Eboli

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento