Degenerazione maculare, screening gratuito in quattro ospedali salernitani

L’iniziativa, organizzata dal Dipartimento delle Chirurgie Specialistiche, è rivolta ai pazienti che hanno superato i 40 anni

L’Asl di Salerno promuove uno screening oculare gratuito per la prevenzione delle degenerazione maculare, la più frequente causa di perdita della vista nei Paesi industrializzati. L’appuntamento è per domenica 9 dicembre 2018.

Le sedi

L’iniziativa, organizzata dal Dipartimento delle Chirurgie Specialistiche, è rivolta ai pazienti che abbiano superato i 40 anni, e si terrà quattro presidi ospedalieri della provincia di Salerno: il “Maria Santissima Addolorata” di Eboli - UOC di Oculistica, diretta dal dottore Giovanni Iovieno; l’“Umberto I” di Nocera Inferiore - UOC di Oculistica, diretta dal dottore Raffaele Contursi; il “Luigi Curto” di Polla - UOSD di Oculistica, diretta dal dottore Alfonso Pellegrino e presso il “San Luca” di Vallo della Lucania - UOC di Oculistica, diretta dal dottore Carmine Agresta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le informazioni

Le visite, gratuite, con accesso diretto e senza prescrizione, saranno eseguite presso gli ambulatori delle unità operative nella fascia oraria 8.00/14.00. Ai pazienti sarà praticato l’OCT (tomografia ottica a radiazione coerente), che è un esame non invasivo che fornisce delle immagini ad elevata risoluzione di scansioni a strati (tomografiche) della cornea, della parte centrale della retina (macula) e della testa del nervo ottico (papilla).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • "C'è una bomba a Fratte": strade chiuse al traffico e artificieri all'opera, ma è un falso allarme

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

  • Scomparso dal 1° giugno insieme ad un'amica: Emanuele sta bene

Torna su
SalernoToday è in caricamento