Maiori, diplomi facili all'istituto "Flavio Gioia": ecco chi è coinvolto

Nell'istituto parificato - riporta La Città - certificate presenze di studenti mai entrati in classe. Nel mirino della Procura della Repubblica e dei carabinieri i gestori e trentadue insegnanti

La scuola paritaria Flavio Gioia, situata nel comune di Maiori, è finita nel mirino dei carabinieri per un presunto caso di “assenteismo pressochè globale”. E precisamente per una “assenza giornaliera diffusa, continuativa e pressoché totale degli studenti iscritti, salvo poche sporadiche presenze”. Di questo sono accusati i gestori dell’istituto e trentadue docenti, che – come riporta La Città – spesso si sarebbero adeguati alle direttive della dirigenza certificando presenze inesistenti e consentendo il conseguimento del diploma a persone che non avevano diritto all’ammissione agli esami.

I beneficiari sarebbero centinaia, iscritti in parte all’indirizzo commerciale e in parte a quello turistico, entrambi attivati nella sede di via Gaetano Capone dove la società paganese “Flavio Gioia” ha allestito le classi dell’istituto scolastico parificato. Ad amministrare la società due coniugi (una 43enne originaria di Nocera Inferiore ma residente a San Marzano sul Sarno e il marito che svolge il ruolo di dirigente scolastico). Secondo la Procura sarebbe stati loro a organizzare un meccanismo che consentiva di attirare iscritti con la promessa di diplomi facili, senza obbligo di frequenza.  A breve potrebbero scattare gli avvisi di garanzia sia per loro che per i 32 docenti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

che avrebbero omesso l’annotazione delle assenze, falsificando i registri di classe e talora facendo figurare come orario di lezione anche fasce temporali in cui la scuola era in realtà chiusa. Sono trenta i casi di falso censiti dalla Procura, tutti nell’anno scolastico 2010 2011.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

  • Coronavirus: contagiato anche un imprenditore a San Severino, parla il sindaco

  • Non risponde ai vicini: vigili del fuoco e carabinieri in via Dei Principati

  • Covid-19, morto anziano a San Marzano sul Sarno: il cordoglio del sindaco

  • Coronavirus: nuovi contagi a Nocera e Fisciano

Torna su
SalernoToday è in caricamento