Dissequestro delle Fonderie Pisano: le reazioni

Il Comune esprime rispetto nei confronti della decisione della Magistratura ma ribadisce l'impegno per il rispetto della legalità, la tutela della salute dei cittadini e dell'ambiente, la salvaguardia dei posti di lavoro e della produzione

Non ha lasciato indifferente la notizia del dissequestro delle Fonderie Pisano. Dopo il commento di Silvia Giordano, parlamentare dei 5 Stelle, è arrivata anche la reazione del Comune di Salerno. "Riguardo al dissequestro delle Fonderie Pisano - spiegano - l’Amministrazione Comunale di Salerno esprime rispetto per le decisioni assunte in ogni fase della vicenda dalla Magistratura e dagli organi di controllo. Nel contempo ribadisce il proprio impegno per il rispetto della legalità, la tutela della salute dei cittadini e dell’ambiente, la salvaguardia dei posti di lavoro e della produzione anche nella prospettiva della delocalizzazione dell’impianto" concludono.

Soddisfazione da parte della Cgil che vede la notizia come uno spiraglio di speranza per i lavoratori mentre dal Comitato Salute e Vita aspettano di leggere il dispositivo per commentare ufficialmente la notizia. Trapela delusione, intanto, dalla pagina Facebook Basta Fonderie. "La rabbia è tanta, la paura per la salute e la vita dei nostri cari ancora di più - si legge - La magistratura ha disposto il dissequestro del mostro di Fratte. Dopo 6 mesi di speranza, di finistre aperte la notte e il giorno, ora tornano la paura, la rabbia e l'incredulità per una scelta che ha il sapore della beffa, del potere dei soldi. Noi crediamo ancora alla magistratura - continuano - il processo a carico dei delinquenti, già ritenuti colpevoli di tantissimi reati, andrà avanti. E così anche la nostra protesta. Non ci arrendiamo - concludono - Il mostro di Fratte è una vergogna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

Torna su
SalernoToday è in caricamento