Polla, il sindaco Rocco Giuliano vieta le maschere di Carnevale: è polemica

Il divieto decade per le manifestazioni collettive autorizzate. I trasgressori saranno sanzionati con un'ammenda compresa tra 10 e 103 euro

Quella che arriva dal comune di Polla è sicuramente una notizia che farà discutere. Il sindaco del centro rivierasco del Vallo di Diano Rocco Giuliano, infatti, ha emesso un’ ordinanza con la quale si pongono diverse limitazioni nel periodo di Carnevale. In particolare è vietato qualsiasi tipo di travestimento per le vie cittadine a coloro che hanno superato i 14 anni di età. Il divieto decade - si legge nell'ordinanza - per le manifestazioni in maschera collettive preventivamente autorizzate dalle autorità di pubblica picurezza. I trasgressori saranno sanzionati con un'ammenda compresa tra 10 e 103 euro.

Inoltre, nella stessa ordinanza, sono previste multe in caso di utilizzo di bombolette spray.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un salernitano in Cina: la testimonianza di Francesco Musto

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Caso sospetto di Coronavirus a Salerno: oggi l'esito dei test, l'ira del web per "l'imprudenza"

  • Lutto a Castellabate, muore il maresciallo dei vigili Vincenzo Cilento

  • Coronavirus, primo caso sospetto a Salerno: paziente trasferito al Cotugno

  • Coronavirus, due ragazze cilentane in quarantena

Torna su
SalernoToday è in caricamento