Salerno in vendita: trenta manifestazioni d'interesse all'asta dei beni comunali

Presentate le proposte per l'acquisto di Salerno Energia, Centrale del Latte, Salerno Pulita, Salerno Mobilità, Salerno Solidale, Metanauto Service e Sinergia

Centrale del Latte

E' scaduto ieri, a mezzogiorno, il termine di presentazione delle manifestazioni d'interesse per l'acquisto delle società messe all' asta dal Comune di Salerno. A far gola ai colossal del mercato non solo locale, ma anche nazionale, in particolare, sono state Salerno Energia, La Centrale del Latte, Salerno Pulita e Salerno Mobilità.

Trenta, in tutto, le domande presentate. A contendersi Salerno Energia, tra le varie società, Enel ed Eni. Tra gli interessati all'acquisto della Centrale del Latte, poi, spiccano all'occhio Parmalat, Granarolo e Newlat. Non manca all'appello Nicola Ciancio, in rappresentanza della cordata di distributori e dipendenti de La Centrale. Si attende, dunque, con ansia, l'apertura delle buste

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

Torna su
SalernoToday è in caricamento