Acerno, arrestato uno spacciatore: il giudice gli nega il reddito di cittadinanza

E' stato sorpreso dai carabinieri mentre consumava la fragolata e nel frattempo spacciava hashish agli avventori del bar nel quale stava gustando la specialità di Acerno

Insolita e clamorosa - una notizia nella notizia - la decisione assunta dal giudice del Tribunale di Salerno che ha sospeso il reddito di cittadinanza ad uno spacciatore di Acerno. Gli ha consigliato di trovarsi un lavoro, al termine della udienza di convalida degli arresti domiciliari per spaccio di stupefacenti.

I fatti

Uno spacciatore di Acerno, un uomo del '75 che aveva già precedenti specifici, è stato sorpreso dai carabinieri mentre consumava la fragolata e nel frattempo spacciava hashish agli avventori del bar nel quale stava gustando la specialità di Acerno. Nella sua abitazione sono stati trovati anche 14 grammi di hashish ed un bilancino. L'uomo è fnito ai domiciliari e il giudice si è accorto che percepiva reddito di cittadinanza. Il reddito gli è stato ha sospeso e all'uomo è stato consigliare di smettere di spacciare e di andare a lavorare. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La treccia dorata di Melissa consegnata ai genitori: fissati i funerali della 16enne, i primi riscontri degli esami

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Luci d'Artista 2019/2020: l'inaugurazione fissata per il 15 novembre, le novità sui parcheggi

  • Melissa, è il giorno del dolore: i compagni cambiano l'aula

  • Furto di energia elettrica e carenze igieniche in un locale di via Leucosia: titolare arrestato, chiuso la "Praca DoSol"

Torna su
SalernoToday è in caricamento