Eboli, bimba ingoia giocattolo e rischia di morire: salvata dalla madre

La piccola è stata trasportata d'urgenza al pronto soccorso del "Ruggi d'Aragona" di Salerno. Ora le sue condizioni di salute sono buone

Una bambina di appena 5 anni ha rischiato di morire, ieri pomeriggio, ad Eboli. La piccola, infatti, ha ingerito un pezzo di giocattolo che gli ha otturato le vie respiratorie.

I soccorsi

Tempestivo l’intervento della madre  insegnante che - riporta Radioalfa - si è subito resa conto di ciò che stava accadendo. E così le ha praticato le manovre di disostruzione apprese a scuola ed ha telefonato al 118.  Sul posto è giunta un’ambulanza che l’ha trasportata al pronto soccorso dell’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Le sue condizioni di salute sono buone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento