Eboli, il nigeriano ricoverato non ha la meningite: l'esito degli accertamenti

Pare che lo straniero sia stato colpito da un'importante forma influenzale. Presto, dunque, sarà dimesso dal nosocomio

Ospedale Eboli

Cessato allarme: non è affetto da meningite il 30enne nigeriano ricoverato nei giorni scorsi all’ospedale di Eboli. Gli approfondimenti e le analisi hanno accertato che non era affetto dalla malattia, come si temeva. Pare sia stato colpito da un'importante forma influenzale. Presto, dunque, sarà dimesso e potrà ritornare nel centro di accoglienza in cui risiede.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento