Eboli, blitz nelle casette di Campolongo: sgomberati gli immigrati

L’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Salerno, ha portato all’identificazione dei proprietario delle piccole case, che ora rischia una denuncia

Nuova importante operazione delle forze dell’ordine nella periferia di Eboli. Carabinieri, finanzieri e poliziotti hanno fatto irruzione all’interno di un’area di oltre 20 mila metri quadrati situata in località Campolongo, dove hanno sgomberato un centinaio di immigrati, tra cui una decina di clandestini, che vivevano illegalmente in alcune abitazioni degradate.

Il blitz

L’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Salerno, ha portato all’identificazione dei proprietario delle piccole case, che ora rischia una denuncia. Tutti gli immigrati sono stati condotti in caserma per essere identificati. Gli irregolari rischiano un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Bloccano l'auto di una donna e poi la prendono a schiaffi: due arresti a Battipaglia

Torna su
SalernoToday è in caricamento