Eboli, banda specializzata in furti di trattori: scattano 3 condanne

L’operazione legata ad un'indagine della procura di Salerno scattò il 22 settembre scorso, quando i carabinieri eseguirono 9 ordinanze di custodia cautelare

Tre condanne per la banda italo-marocchina specializzata nel furto di trattori. Dopo il giudizio in abbreviato per il 34enne A.N. di Eboli, ritenuto a capo del sodalizio criminale e condannato a 4 anni di reclusione, il tribunale di Salerno ha condannato a 4 anni anche il marocchino di 28 anni M.H. , il 38enne A.K. e il 35enne algerino A.D. alla stessa pena. 

I colpi

L’operazione legata ad un'indagine della procura di Salerno scattò il 22 settembre scorso, quando i carabinieri eseguirono 9 ordinanze di custodia cautelare, 7 in carcere e 2 agli arresti domiciliari, nei confronti di alcune persone, quattro delle quali extracomunitari, accusati di associazione per delinquere finalizzata al furto di mezzi agricoli, rapine e ricettazione. Gli arresti avvennero nei comuni di Capaccio Paestum, Albanella, Agropoli, Eboli e Saviano, in provincia di Napoli, il comune dove era ubicato il ricettatore dei mezzi rubati. La banda operava a danno delle aziende agricole della Piana del Sele, con un numero elevato di furti di trattori e attrezzi dal valore elevato. Furono 16 i colpi accertati dagli inqiurenti, in un anno d'indagine, consumati a Capaccio Paestum, Albanella, Giungano, Eboli, Campagna e Battipaglia: cinque invece furono quelli recuperati, i mezzi. Come agiva la banda: i basisti studiavano e osservavano le aziende da derubare, poi si agiva a gruppo. Ad Eboli, uno dei proprietari dei trattori rubati, fu pestato a sangue perchè si era accorto del furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, i primi aggiornamenti

  • Maximall di Pontecagnano: arriva "Mondo Convenienza", nuovi posti di lavoro

  • Precipita con l'auto in Costiera: 51enne di Pontecagnano vivo per miracolo

  • Caso sospetto di Coronavirus a Battipaglia: esito negativo, allarme cessato

Torna su
SalernoToday è in caricamento