Finti incaricati dell'Enel, i raggiri continuano: l'avviso

Enel Energia ricorda che dal giugno 2017 non effettua più chiamate per acquisire nuovi clienti con proposte commerciali via telefono

Continuano, le segnalazioni di raggiri sui contratti di fornitura dell’energia elettrica con finti incaricati dell’Enel. Così, la stessa Enel ha diffuso una nota per fornire consigli utili per difendersi dai raggiri e riconoscere i veri incaricati. Per quanto riguarda l’attività di  televendita, Enel Energia ricorda che dal giugno 2017 non effettua più chiamate per acquisire nuovi clienti con proposte commerciali via telefono.

L'importanza del tesserino

Circa, invece, le proposte di contratti a domicilio, chiunque si presenti per conto di Enel Energia, deve essere munito di tesserino plastificato con  foto e dati di riconoscimento. Se qualcuno si presentasse al domicilio a nome dell’azienda bisogna sempre chiedere di visionare il tesserino con tutti i riferimenti. Inoltre, nessuno è autorizzato a  riscuotere o restituire somme di denaro a domicilio per conto di Enel.

Il numero verde

Come gli altri operatori, anche Enel Energia si avvale di agenti specializzati che possono presentare le nuove offerte al domicilio dei clienti. Si tratta anche in questo caso di persone munite di tesserino di riconoscimento con indicazione della agenzia incaricata della vendita. Per qualunque verifica, il cliente può telefonare al numero verde 800900860 (Enel Energia).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento