Esondazione del Solofrana: il Comune di Castel San Giorgio delibera lo stato di calamità naturale

L'amministrazione regionale, durante una riunione con i sindaci, ha fatto sapere che troverà i soldi per mettere in sicurezza gli argini del fiume

L'amministrazione comunale di Castel San Giorgio, guidata dal sindaco Paola Lanzara, ha deliberato nei giorni scorsi lo Stato di Calamità Naturale prevedendo che i cittadini che hanno ricevuto danni dall'esondazione del fiume possano già attivarsi per chiedere i sopralluoghi e ottenere, nel caso, i risarcimenti. In attesa che proceda la richiesta inviata al Governo centrale, l'amministrazione comunale ha deciso di avviare l'iter e stimare contemporaneamente anche le conseguenze in termini economici del danno complessivo.

I commenti

Soddisfatto il vicesindaco Giuseppe Alfano: "Nella riunione tenutasi con i sindaci dei Comuni interessati – ha spiegato il vicesindaco Giuseppe Alfano – il Governatore della Regione ha garantito che all'interno del grande progetto di sistemazione idrogeologica del territorio si dovranno individuare le somme necessarie a mettere in sicurezza l'intero corso del Solofrana. Una rassicurazione che ci conforta nelle valutazioni fatte fino ad adesso e che dovrebbe avviare finalmente la messa in sicurezza del nostro territorio”. Gli faeco la prima cittadina: “Noi andiamo avanti – spiega Lanzara – cercando di essere vicini ai cittadini che hanno ricevuto i danni dall'esondazione del fiume e dagli allagamenti. Il corso del Solofrana va monitorato e alcuni fenomeni sono convinta possono essere almeno ridimensionati nei loro effetti devastanti”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Approfitta dell'assenza dei genitori per palpeggiare una ragazzina: operaio arrestato a Montecorvino

  • Cronaca

    Tir perde carico di frutta: la Tangenziale di Salerno paralizzata dal traffico

  • Cronaca

    Malore improvviso sul posto di lavoro: muore 34enne originario di Altavilla

  • Cronaca

    Battipaglia: molesta una ragazzina, poi chiama gli amici e picchiano a sangue il padre

I più letti della settimana

  • Cilento, avvistato pesce-killer nel mare di Palinuro

  • Tromba d'aria in Costiera: caos tra Maiori e Ravello

  • Masso si stacca dal costone e colpisce un'auto: conducente in ospedale

  • Eboli, annullato il concerto di Raf e Tozzi: ecco come ottenere il rimborso

  • Furto in una casa di Giovi, vittime narcotizzate e derubate di notte

  • Toscana, rapinato e picchiato a sangue commerciante salernitano

Torna su
SalernoToday è in caricamento