Evasione tassa di soggiorno: nei guai un b&b del centro di Salerno

Nel mirino degli agenti della Polizia Municipale sono finite una una sessantina strutture ricettive sospette che non avrebbero versato regolarmente negli ultimi anni l'imposta pagata dai turisti

Proseguono i controlli del comando dei vigili urbani contro la presenza di bed and breakfast e affittacamere illegali nel comune di Salerno. Nel mirino - riporta Il Mattino - sono finite una sessantina strutture ricettive sospette che non avrebbero versato regolarmente negli ultimi anni la tassa di soggiorno dei turisti.

Il blitz

Nei giorni scorsi i caschi bianchi, guidati dal comandante Antonio Vecchione, hanno scoperto  un nuovo bed and breakfast, adiacente a Corso Vittorio Emanuele, che non era in regola con la tassa di soggiorno. E’ nel cuore della city, infatti, che si concentrano le indagini più serrate. La nuova ondata di ispezioni segue quella di un mese fa quando 24 gestori di strutture ricettive localizzate nel capoluogo finirono nel mirino della Polizia Municipale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La treccia dorata di Melissa consegnata ai genitori: fissati i funerali della 16enne, i primi riscontri degli esami

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Luci d'Artista 2019/2020: l'inaugurazione fissata per il 15 novembre, le novità sui parcheggi

  • Melissa, è il giorno del dolore: i compagni cambiano l'aula

  • Furto di energia elettrica e carenze igieniche in un locale di via Leucosia: titolare arrestato, chiuso la "Praca DoSol"

Torna su
SalernoToday è in caricamento