Facoltà di Medicina: Iannuzzi per le nuove scuole di specializzazione a Salerno

Il deputato salernitano del Pd, Tino Iannuzzi è ritornato in sede parlamentare sulla vicenda relativa al riconoscimento di un congruo e significativo numero di Scuole di Specializzazione alla Facoltà di Medicina dell'Università di Salerno

Il deputato salernitano del Pd, Tino Iannuzzi è ritornato in sede parlamentare sulla vicenda relativa al riconoscimento di un congruo e significativo numero di Scuole di Specializzazione alla Facoltà di Medicina dell'Università di Salerno per l'anno accademico 2013-2104: nella seduta della Commissione Cultura del 12 febbraio, il Governo ha risposto alla recente e ulteriore interrogazione di Iannuzzi su questa delicata e strategica vicenda.

"Nella risposta il Ministero ha confermato la fondatezza della richiesta, avanzata dall'Ateneo salernitano, di nuove Scuole, rispetto alle due assegnate nello scorso Anno accademico (1 per Chirurgia Generale ed 1 per Medicina Interna), in aggregazione con l'Universita' Federico II di Napoli. Fondamentale, in questa direzione, è l'espresso richiamo del Governo alla posizione assunta dall'Osservatorio Nazionale sulla Formazione Specialistica in due distinte sedute - sottolinea il deputato -  In quella del 5 aprile, tale Osservatorio ha ritenuto che alla Facoltà' di Medicina di Salerno vadano riconosciute altre 4 Scuole di Specializzazione: Pediatra, Cardiologia, Ortopedia, Psichiatria e RadioDiagnostica, oltre alle due già' accordate, Chirurgia e Medicina. Inoltre, nella seduta dello scorso 13 dicembre, lo stesso Osservatorio ha espresso parere positivo su alcune delle richieste di ulteriori Scuole sollecitate dall'Università di Salerno, richieste aggiuntive rispetto alle sei generaliste attribuite già' ad aprile".

La documentazione è stata trasmessa al Ministero della Salute il 9 gennaio scorso per il relativo accreditamento delle strutture interessate. A conclusione del procedimento, infine, il Miur dovrà emanare il decreto di istituzione delle Scuole di Specializzazione per questo anno accademico. "Dovrà questa volta recepire integralmente, le proposte documentate e motivate passate al vaglio dell'Osservatorio per quanto attiene alla realtà' universitaria di Salerno: continuerò, in stretta e proficua collaborazione istituzionale con il Rettore dell'Università Tomasetti e con il Direttore Generale dell'Azienda San Giovanni di Dio e Ruggì d'Aragona Triggiani, ad incalzare e pressare il Governo per il riconoscimento di un adeguato numero di Scuole di Specializzazione, conquista fondamentale per la crescita della Facoltà di Salerno, per la elevazione degli standard e dei livelli delle prestazioni sanitarie a tutela della salute delle persone, ed ancor di più per la creazione di quella moderna e funzionale Cittadella Ospedaliera ed Universitaria che può e deve essere realizzata attorno all'Ospedale di Salerno", ha annunciato, infine, Iannuzzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento