Falso cieco guida e rinnova il porto d'armi: finisce nei guai insieme a tre medici

I carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania hanno notato che l'uomo era riuscito ad ottenere di recente il rinnovo della patente di guida e il porto d’armi, eppure dal 2015 risultava non vedente

Nei guai tre medici nel salernitano. Un uomo di 59 anni, originario di Gorga, frazione di Stio, è stato denunciato per truffa aggravata, in quanto riusciva a fare tutto autonomamente, pur essendo ufficialmente cieco. I carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania hanno notato che l'uomo era riuscito ad ottenere di recente il rinnovo della patente di guida e il porto d’armi, eppure dal 2015 risultava non vedente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie a degli appostamenti, è stato possibile accertare che in realtà era in grado di camminare, guidare ed essere completamente autonomo. E’ stato così denunciato: l’Inps gli ha revocato la pensione d’invalidità. Nei guai, sono finiti tre medici che avrebbero attestato falsamente l’invalidità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Giù dal quinto piano di casa, dramma a Nocera: muore ragazzo di 16 anni

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

Torna su
SalernoToday è in caricamento