Corruzione, concussione e falso ideologico a Vallo della Lucania: nei guai 10 avvocati

I legali sarebbero stati complici di C.T., l’ufficiale giudiziario del tribunale di Vallo, arrestato alcuni mesi fa per corruzioni in atti giudiziari, falso ideologico e concussione

Corruzione, concussione e falso ideologico: queste le pesanti accuse per dieci avvocati del foro del tribunale di Vallo della Lucania che sarebbero stati complici di C.T., l’ufficiale giudiziario del tribunale di Vallo, arrestato alcuni mesi fa per corruzioni in atti giudiziari, falso ideologico e concussione.

Il fatto

Dagli accertamenti, è emerso che il funzionario infedele, abusando della sua carica, avrebbe costretto diverse persone a consegnargli periodicamente somme di denaro in occasioni di procedure immobiliari, attestando successivamente anche fatti non veritieri, con la complicità di numerosi avvocati.

Gli avvisi

I militari di Vallo della Lucania, diretti dal capitano Mennato Malgieri, hanno notificato agli avvocati l’avviso di conclusione delle indagini dirette in questi mesi dal sostituto procuratore Vincenzo Palumbo. Si indaga.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • 5 consigli di bellezza per far durare a lungo la tinta per capelli anche d’estate

I più letti della settimana

  • Maxi Concorso Regione Campania, pubblicati i primi due bandi: tutte le info

  • Arriva in ospedale con i testicoli lesionati: la madre sporge denuncia

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

Torna su
SalernoToday è in caricamento