Vietri: 6 persone bloccate nel vettore meccanico, dramma sfiorato

Una famiglia di quattro persone, più due altri avventori, hanno vissuto momenti di tensione quando uno dei due ascensori, l'unico funzionante, ha iniziato, di colpo, a velocità sostenuta la discesa, per poi fermarsi improvvisamente

Attimi di panico, ieri sera, poco prima delle ore 20, per una famiglia rimasta bloccata nel vettore meccanico in piazza Matteotti, a Vietri, aperto lo scorso 29 novembre, dopo mesi di chiusura e ritornato operativo nei weekend, “in via sperimentale”. Domenica sera, una famiglia di quattro persone, più due altri avventori, hanno vissuto momenti di tensione quando uno dei due ascensori, l'unico funzionante, ha iniziato, di colpo, a velocità sostenuta la discesa, per poi fermarsi con un boato.

La denuncia

A raccontare quanto accaduto su Facebook, il giornalista Antonio Abate: "Probabilmente il sistema di sicurezza o il pronto intervento di un operatore di manutenzione presente ha riportato l’ascensore al piano, con il sollievo soprattutto di una signora che ha accusato uno  choc. Mentre il vettore tornava al piano, l’operatore di manutenzione era già al telefonino per chiedere a chissà chi l’immediata disattivazione dell’impianto perché malfunzionante", ha assicurato, sottolineando come sia "inaccettabile che un impianto costato soldi pubblici sia messo in funzione così superficialmente e senza garantire adeguata sicurezza". Urgono, dunque, immediati provvedimenti per scongiurare nuovi gravi episodi simili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Caso sospetto di Coronavirus a Ravello, isolato autista: chiuso il pronto soccorso

  • Allerta Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole: la mappa dei comuni

  • Coronavirus in Campania, De Luca scrive ai presidi: "Annullare le gite"

Torna su
SalernoToday è in caricamento