Fuochi, sagre e concerti per il Ferragosto salernitano: gli appuntamenti

C'è chi sceglie una scampagnata, chi un giro tra i musei e chi sagre e iniziative musicali: il 15 agosto regalerà emozioni proprio a tutti

Non solo scampagnate all'aria aperta sulle colline salernitane o sulle spiagge, dalla Costiera al Cilento. Il ferragosto dei salernitani è ricco di manifestazioni e appuntamenti, per accontentare gli amanti della gastronomia e anche quelli della cultura che potranno visitare i musei aperti a Ferragosto nel salernitano. Per iniziare, il 15 agosto, a Santa Tecla, ancora in corso le Notti dei Briganti con tante specialità per i buongustai, al suon di pizziche e tammorre. A Pellezzano, poi, c'è la sagra dello  Sciuciello che sta deliziando i palati di grandi e piccini sin dal 10 agosto e, ancora, a Baronissi, non mancherà la sagra del Mangione che termina proprio il 15 agosto, il cui emblematico nome è già un invitante programma per non perderla.

Ancora, grandi suggestioni, ad Amalfi con il gran Concerto di Ferragosto con l'Orchestra Abbado di Salerno: come da tradizione il concerto si svolgerà domenica 13 agosto alle ore 21.25 in Piazza Duomo. L’appuntamento, ai piedi dell’inconfondibile scala e delle suggestive volte della Cattedrale di Sant’Andrea, è con la grande musica sinfonica. Il programma è incentrato sui classici della grande tradizione musicale europea, tra opera lirica e canzone classica napoletana.  A Santa Maria di Castellabate, invece, il 15 agosto, sull’incantevole scogliera antistante la Piazza Punta dell’Inferno, si rinnoverà la magia del susseguirsi incalzante di colorati luccichii sul mare e tra le stelle, con lo sfondo del suggestivo panorama. In tanti non perderanno la notte dei giochi di luce sul mare, lo spettacolo artistico-pirotecnico che andrà in scena allo scoccare della mezzanotte. Tra gli altri appuntamenti, ricordiamo quello al Dum Dum di Paestum: il 15 agosto, dalle ore 17, tutti a ballare a piedi nudi con la musica che il mare porta dall’Africa, da Cuba, dal Brasile, dal Messico. L’arena che si staglia sul mare si trasforma in un crocevia di suoni di tutto il mondo con l’open act degli Unidos do Batacoto: oltre 25 percussionisti catalizzeranno il battito del beach club della costiera cilentana. Non resta che l'imbarazzo della scelta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento