"Ferragosto tranquillo": maxi controlli dei carabinieri per scongiurare furti e incidenti

Quindici agosto sicuro a Salerno: sono partiti da qualche giorno, infatti, i maxi controlli nell’ambito dell’operazione “Ferragosto tranquillo”, che verrà protratta fino a lunedì. Sull’intero territorio provinciale sono numerose le pattuglie in strada

Quindici agosto sicuro a Salerno: sono partiti da qualche giorno, infatti, i maxi controlli nell’ambito dell’operazione “Ferragosto tranquillo”, che verrà protratta fino a lunedì. Sull’intero territorio provinciale sono numerose le pattuglie in strada con centinaia di carabinieri. L'obiettivo è garantire la giusta soglia di sicurezza, la vigilanza attiva sui complessi industriali e nei centri storici e per prevenire furti, scoraggiando azioni malavitose dei topi d’appartamento e di coloro che raggirano gli anziani. Verranno effettuate anche ispezioni nei locali pubblici per accertare le condizioni sanitarie ed evitare anche la somministrazione di alcolici a persone che hanno già alzato il gomito. L’operazione è stata messa a punto dal colonnello Riccardo Piermarini, comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Salerno. Diversi, anche i controlli e posti di blocco per fornire a cittadini e turisti la dovuta sicurezza, soprattutto a Salerno e sulla litoranea e su tutte le principali arterie stradali maggiormente trafficate in questo periodo.

I controlli interesseranno pure i condomini e le abitazioni rimaste incustodite per le ferie dei proprietari o che si assentano per gite fuori provincia. Al riguardo i carabinieri invitano i cittadini a segnalare tempestivamente al 112 del Pronto Intervento movimenti sospetti o situazioni inconsuete che provengono da appartamenti dei vicini. I militari colgono anche l'occasione per ricordare a tutti che prima di mettersi in viaggio è necessario far controllare l’efficienza del mezzo,  aver cura di sistemare accuratamente i bagagli all’interno evitando di posizionarli all’interno dell’abitacolo o sul vano del lunotto posteriore, nonchè mettersi in partenza nelle fasce orarie a minor densità di traffico, astenendosi dal bere alcolici che rallentano i riflessi e rimanendo comunque leggeri in quanto i pasti abbondanti provocano appesantimento e sonnolenza.

Raccomandati, inoltre, l’uso delle cinture di sicurezza e dei caschi per i motociclisti (collocando i bambini sino a 12 anni di età negli appositi adattatori) e, in caso di viaggio con animali domestici, il trasporto con gabbie nel vano posteriore in condizioni di sicurezza. Per viaggi particolarmente lunghi, infine, il consiglio è di effettuare delle soste per rigenerarsi dalla stanchezza, di viaggiare sempre sintonizzati su emittenti radiofoniche che informino sulla viabilità, optando per itinerari alternativi laddove vengano indicate situazioni critiche. Fondamentale, poi, tenere accesi i fari anabbaglianti e  non utilizzare il cellulare se non muniti di impianto vivavoce o di auricolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • Luci d'Artista 2019/2020: un giro d'affari di quindici milioni di euro

  • Choc in via San Leonardo, a Salerno: donna trovata morta con la gola tagliata

Torna su
SalernoToday è in caricamento