Festa della Liberazione, rientro traumatico per i salernitani: traffico dalla Costiera Amalfitana al Cilento

Particolari disagi alla circolazione si sono verificati tra Agropoli e Capaccio Paestum. Ingorghi anche lungo le principali strade di Salerno, oggi particolarmente affollata sia sul lungomare che nel centro storico

Un rientro a dir poco “traumatico” per tanti cittadini e turisti che hanno voluto trascorrere la Festa della Liberazione fuori dalle loro città. Fin dal primo pomeriggio e fino alla serata odierna, infatti, lunghe code di traffico si sono registrate non solo lungo le strade della Costiera Amalfitana ma anche nella zona sud della provincia, dove il traffico è andato completamente in tilt, ad esempio, sulle arterie stradali che conducono verso il Cilento, ossia la litoranea e l’Aversana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Particolari disagi alla circolazione si sono verificati tra Agropoli e Capaccio Paestum. Ingorghi anche lungo le principali strade di Salerno, oggi particolarmente affollata sia sul lungomare che nel centro storico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Suicidio a Salerno, si lancia dalla finestra e muore sull'asfalto

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Coronavirus in Campania, i casi positivi salgono a 2231: i dati

  • Dramma a Calvanico: giovane trovato senza vita, si ipotizza il suicidio

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

Torna su
SalernoToday è in caricamento