Strutture non autorizzate, scattano sigilli per un bar a Fisciano

Le violazioni hanno portato ad una denuncia a piede libero per i titolari, con ipotesi di reato quale abuso edilizio, per mancate autorizzazioni alla sistemazione degli impianti esterni di accoglienza della clientela

Sono scattati su disposizione della procura di Nocera Inferiore i sigilli al dehors del cocktail-bar all’uscita autostradale di Fisciano, nella zona a ridosso del campus universitario, con lo stop eseguito dal comando polizia locale nei confronti della pertinenza esterna del locale pubblico. Le violazioni hanno portato ad una denuncia a piede libero per i titolari, con ipotesi di reato quale abuso edilizio, per mancate autorizzazioni alla sistemazione degli impianti esterni di accoglienza della clientela. Il locale, molto noto, è finito nel mirino della procura, con il lavoro investigativo condotto dal sostituto procuratore Roberto Lenza, con l’immediato stop all’utilizzo ad una parte della struttura, ritenuta illecita in violazione dei regolamenti edilizi dell’ente comunale, senza aver presentato relative domande né fatto seguito al previsto iter, nel rispetto della normativa vigente. La fase successiva dell’iter riguarderà ora il controllo dei sigilli, col rispetto da parte dei proprietari o dei custodi giudiziari nominati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento