Fonderie Pisano, denunciata nuova fuoriuscita di fumo da un comignolo

Il Comitato Salute e Vita invita la popolazione "ad avvisarci immediatamente e ad allertare el forze dell’ordine se ci saranno altre anomalie"

"Stamattina abbiamo constatato la fuoriuscita di fumo da uno dei comignoli delle fonderie Pisano, fumo della cui natura non siamo a conoscenza. Alcuni cittadini ci hanno comunicato che queste emissioni perduravano dalla giornata di ieri pomeriggio". E' quanto detto dal comitato Salute e Vita capitanato da Lorenzo Forte.

L'annuncio

"Ricordiamo che le fonderie hanno L’AIA( autorizzazione integrata ambientale) revocata, pertanto non è possibile far uscire alcun immissione in atmosfera, dunque , comunichiamo che abbiamo provveduto ad inviare i video effettuati dove si intravede la fine della fuoriuscita dei fumo ai NOE e provvederemo nelle prossime ore a presentare regolare denuncia da parte delle persone che hanno constatato l’immissione anomala di questi fumi"

Il Comitato, dunque, auspica che domani 15  marzo, data in cui il  Tribunale del Riesame è stato chiamato dalla Suprema Corte di Cassazione a doversi esprimere nuovamente sulla vicenda del sequestro preventivo stabilito nel giugno 2016 dalla Procura di Salerno, "si esprima questa volta in maniera responsabile, mettendo finalmente fine a questa vicenda e riconfermando il giusto e necessario Sequestro dello stabilimento".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Morte di Melissa La Rocca, le parole della sua prof a una settimana dalla tragedia

Torna su
SalernoToday è in caricamento