Battipaglia, l'area dell'Interporto potrebbe ospitare le Fonderie Pisano

Due esigenze che potrebbero essere accontentate: da un lato quella della Società Interporto, da tempo ferma ed inattiva, dall'altro quella della famiglia Pisano che, dopo il niet dell'amministrazione comunale di Campagna, potrebbe cambiare obiettivo

Lo stabilimento di Fratte

Torna d'attualità l’ipotesi che le Fonderie Pisano vengano delocalizzate nella zona industriale di Battipaglia e, per la precisione, nell'area che avrebbe dovuto ospitare l'Interporto. Due esigenze che potrebbero essere accontentate: da un lato quella della Società Interporto, da tempo ferma ed inattiva, dall'altro quella della famiglia Pisano che, dopo il niet dell'amministrazione comunale di Campagna, potrebbe nuovamente cambiare obiettivo. 

Intanto i dipendenti dello stabilimento di via Dei Greci continuano a restare in attesa di conoscere il loro futuro. Non è escluso che nei prossimi giorni possano indire nuove forme di protesta per lo stop alla produzione che dura ormai da diverse settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento