Fonderie Pisano, partono le verifiche dell'Asl: la Regione resta in attesa

Nel mirino dell'Azienda Sanitaria Locale, in particolare, la salubrità dei luoghi di lavoro valutata esiziale, cioè mortale, in una precedente relazione dell’Arpac

I medici dell’Asl di Salerno potranno effettuare tutte le verifiche igienico-sanitarie all’interno delle Fonderie Pisano fino al 17 gennaio 2019. L’obiettivo - riporta La Città - è favorire in tempi rapidi la riapertura dell’opificio situato in via Dei Greci in modo da far ripartire la produzione a pieno regime. Una volta terminate, le verifiche saranno comunicate alla Regione Campania.

Le indagini

Nel mirino dell'Azienda Sanitaria Locale, in particolare, la salubrità dei luoghi di lavoro valutata esiziale, cioè mortale, in una precedente relazione dell’Arpac. Ed è stato proprio questo il perno su cui i giudici del Tar hanno confermato l’ordinanza di chiusura delle Fonderie, così come disposto in un’ordinanza emanata dalla Regione Campania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento